Stellantis e Qualcomm: nuova partnership

2 min

Le piattaforme per l’abitacolo Snapdragon di ultima generazione permetteranno di realizzare veicoli connessi più intelligenti, sicuri e sostenibili

Stellantis N.V. e Qualcomm Technologies, Inc. hanno annunciato una collaborazione pluriennale in ambito tecnologico per implementare le nuove piattaforme per i veicoli con le soluzioni di digital chassis Snapdragon. Queste consentono alle case automobilistiche di realizzare veicoli connessi più intelligenti, sicuri e sostenibili, saranno dotati di una serie di funzionalità di guida autonoma, di connettività e di infotainment.

A partire dal 2024, le piattaforme automotive Snapdragon offriranno capacità e potenza computazionale ad alte prestazioni per le piattaforme tecnologiche STLA Brain e STLA SmartCockpit. Il contratto pluriennale verrà implementato per i 14 iconici brand Stellantis, al fine di garantire eccellenti esperienze in-vehicle per milioni di veicoli, a partire da Maserati. Facendo leva sulle piattaforme per l’abitacolo Snapdragon e le potenzialità 5G per i sistemi telematici, Stellantis avrà la capacità di soddisfare le aspettative in continua evoluzione dei clienti, così da garantire esperienze innovative e costantemente aggiornabili.

Nuove piattaforme

Nel portare a un livello superiore il rapporto conducente-veicolo, Stellantis utilizzerà le piattaforme per l’abitacolo Snapdragon di nuova generazione, incrementando il valore dei sistemi di infotainment e di comunicazione all’interno dell’auto per STLA SmartCockpit, ideato e progettato in collaborazione con Amazon e Foxconn. Le piattaforme per l’abitacolo Snapdragon non sono progettate solo per offrire una grafica touch ad alta definizione e una console dell’abitacolo a controllo vocale, ma anche un’esperienza in-cabin totalmente immersiva, consentendo una qualità audio eccellente e comunicazioni vocali perfettamente nitide all’interno dell’abitacolo del veicolo.

Le piattaforme per l’abitacolo Snapdragon verranno inoltre utilizzate per potenziare STLA Brain, offrendo un nuovo livello di intelligenza digitale per la massima comodità e sicurezza, potenziando le capacità dell’in-vehicle personal assistant grazie alle funzionalità altamente intuitive dell’intelligenza artificiale (AI), tra cui:

  • Aggiornamenti Over-the-air (OTA) che permetteranno al veicolo di evolvere in modo naturale e di migliorare nel corso del tempo, grazie a costanti aggiornamenti e miglioramenti, nonché funzionalità on demand e aggiornamenti istantanei sui veicoli, ad esempio le modalità di guida e l’aumento di potenza del veicolo in termini di cavalli;
  • Esperienze personalizzate, che sfruttano l’AI per adattarsi a un ampio ventaglio di preferenze del cliente;
  • Migliori esperienze per l’utente, grazie a una comunicazione più rapida con le funzionalità; connesse e a un maggiore potere computazionale per supportare gli aggiornamenti futuri
  • Continuo sviluppo di nuovi servizi e soluzioni entusiasmanti;
  • Esperienze sempre connesse;
  • Pratiche migliorate per i veicoli di proprietà, con diagnostiche e riparazioni completate over-the air per tutti i principali sistemi

Partnership

Qualcomm sarà un partner chiave per aiutare Stellantis a realizzare il proprio piano di convergenza del software per i veicoli in un sistema di elaborazione ad alte prestazioni, utilizzando le piattaforme Snapdragon di Qualcomm per i veicoli elettrici, ibridi e a combustione interna. Questo accordo dovrebbe anche assicurare la filiera per i componenti critici di Stellantis.

La grande esperienza di Qualcomm Technologies nel settore automotive e il suo ruolo di leader nel settore dei semiconduttori ci consentirà di integrare verticalmente gli elementi chiave delle nostre nuove piattaforme e di gestire più da vicino l’intera filiera elettronica, così da fornire l’accesso alle migliori tecnologie e soddisfare il potenziale dei volumi di Stellantis, oltre a consentire il raggiungimento del nostro ambizioso obiettivo Dare Forward 2030. Carlos Tavares, CEO di Stellantis

Condivideo.live

GRATIS
VISUALIZZA