La startup italiana Funnel si aggiudica il primo round della Digitalization Beauty Parade

2 min

La competizione è organizzata dall’Ufficio per gli investimenti esteri in Turchia e dallo studio legale Nunziante Magrone; il secondo round è in programma per il 16 giugno ed è aperto alle aziende turche interessate ad investire in Italia.

Funnel Srl startup italiana con sede a Cagliari

La vincitrice, Funnel Srl, è una startup italiana con sede a Cagliari. L’azienda, fondata nel 2020, offre soluzioni IoT intuitive e veloci per servizi erogati dalla pubblica amministrazione come dal settore privato. Il software sviluppato da Funnel, infatti, è in grado di aggregare tali servizi in un’unica piattaforma multimediale, centralizzando l’esperienza dell’utente e offrendo un unico punto di accesso a servizi ad alta richiesta sia su dispositivi personali – pc, telefoni, tablet – sia attraverso reti terze di dispositivi pubblici e altre macchine multiutente. Ad oggi il team è composto da sette dipendenti e da alcuni consulenti esterni, ma le prospettive sono quelle di crescere rapidamente.

La competizione organizzata dallo studio legale Nunziante Magrone in collaborazione con l’Ufficio per gli investimenti esteri in Turchia – ha l’obiettivo di creare nuove interazioni e sinergie tra Italia e Turchia nel contesto mutevole della Digital Transformation.

Funnel si aggiudica così un pool di servizi che vanno dall’assistenza legale al coaching fino a servizi e consulenza per l’internazionalizzazione in Turchia.

Enrico Orrù, AD di Funnel Srl, ha dichiarato: “È stata un’esperienza molto importante per noi, un vero è proprio catalizzatore. E il pool di servizi messi a nostra disposizione è veramente prezioso per una startup. Dopo mesi di brainstorming e sviluppo in azienda è fondamentale avere un riscontro di questo tipo per verificare la bontà del progetto”.

“Il primo round della Digitalization Beauty Parade ha visto la partecipazione di 13 aziende con storie imprenditoriali di notevole interesse. È stato bello constatare la dinamicità del tessuto produttivo italiano anche in questi mesi di pandemia. Congratulazione a Funnel e a tutto il suo team per il risultato raggiunto”, ha spiegato Gianmatteo Nunziante, socio dello studio legale Nunziante Magrone.

Il secondo e ultimo round della competizione digitale è previsto il 16 giugno e sarà aperto questa volta a start up e aziende turche che guardano all’Italia per la crescita e che potranno usufruire di un palcoscenico digitale per presentare un pitch di 5 minuti sul loro business model.

La competizione vanta il supporto di una ventina tra aziende italiane e turche rappresentanti dell’ecosistema dell’innovazione, che hanno creduto nell’iniziativa e collaborato ad organizzarla, e/o accettato di designare un membro nella giuria: 012 Factory, Angels 4 Impact, Azimut, B+B Law, BizPlace, Blue Ocean Finance, Campania New Steel, Confindustria Salerno, Cybertech, Friendz Enterprise, InnovUp, Keiretsu Forum Turkey, P101, Palazzo Innovazione, Scai Comunicazione, Sistem Global, Startup Istanbul, Solvera Yazilim e Teleperformance.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Condivideo.live

GRATIS
VISUALIZZA