I numeri del SingularityU Italy Summit 2019

La due giorni dell'evento internazionale sulla singolarità tecnologica, terza edizione milanese dell' appuntamento annuale organizzato da Talent Garden Events sulle tecnologie esponenziali e l'innovazione, ha contato ben 1.000 presenze.

https://condivideo.live/i-numeri-del-singularityu-italy-summit-2019-a-milano-11102019.html

2019-10-11T10:21:09+02:00

Condivideo.Live

Condivideo.Live

La plenaria del SingularityU Italy Summit 2019

Si è appena conclusa un’edizione ricchissima, la prima interamente organizzata da Talent Garden dopo la creazione di Talent Garden Events, di  SingularityU Italy Summit che ha visto alternarsi sul palco principale e nei workshop 22 speaker nazionali e internazionali. Il claim di quest’anno era “Design the future. Build the future. Be the future.” ed è stato onorato nelle giornate dell’8 e del 9 ottobre al MiCo – Milano Convention Centre alla presenza di alcuni tra i maggiori esperti mondiali di innovazione e tecnologie esponenziali. Alla terza edizione dell’iniziativa hanno partecipato 3.250 persone nell’arco dei due giorni.

L’evento e le sue tematiche

L’evento di SingularityU Italy fa parte degli International Summit che la community mondiale della Singularity University (SU) organizza in tutto il mondo per aiutare i leader locali a comprendere e ad applicare le tecnologie esponenziali, per favorire la crescita economica e innescare un cambiamento positivo nel proprio Paese. I summit sono un punto di incontro e di ispirazione, oltre che un catalizzatore per accelerare una cultura locale dell’innovazione.

Inma Martinez, Digital Scientist and A.I. PioneerVasto l’elenco dei temi trattati nella due giorni milanese a partire dai tre step suggeriti dal claim. Sui palchi del Forum sono stati sviluppati temi quali disruption, intelligenza artificiale, modelli di business esponenziali, blockchain, realtà virtuale e realtà aumentata, robotica, mobilità, medicina d’avanguardia, biotecnologia, nanotecnologie, città intelligenti, internet degli oggetti e molti altri. Ma sono state affrontate anche tematiche più vaste: etica, futuro del lavoro e dell’educazione, nuovi modelli di leadership, sostenibilità, sfide globali.

Gli speaker

Ilaria Capua, virologa di fama internazionale e direttrice del One Health Center of Excellence dell'Università della FloridaDi assoluto rilievo e di alto profilo la folta schiera degli speaker dell’evento. Tra questi, Ilaria Capua, virologa di fama internazionale e direttrice del One Health Center of Excellence dell’Università della Florida; Roeland Dietvorst, co-fondatore e responsabile Ricerca e Sviluppo di Alpha.One; Federico Faggin, fisico, inventore, imprenditore e sviluppatore della tecnologia che ha permesso la fabbricazione dei primi microprocessori e dei primi touchpad e touchscreen al mondo; Raymond McCauley, scienziato-imprenditore, in prima fila nel campo delle biotecnologie; Maria Xanthoudaki, Direttore Education &CREI (Centro di Ricerca per l’Educazione Informale) del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci di Milano.

L’Innovation Village

L’Innovation Village del SingularityU Italy Summit 2019Grande novità di questa edizione l’Innovation Village, uno spazio aperto a tutti per entrare in contatto con le tecnologie più avanzate, conoscere le startup più promettenti e innovative, vivere esperienze che anticipano il futuro. In questo spazio si sono registrate nell’arco dei due giorni 1.800 presenze, che hanno potuto incontrare le 97 startup presenti e seguire ben 62 workshop tematici gratuiti.

Alessandra Sciutti, ricercatrice tenure-track presso l’IIT - Istituto Italiano di TecnologiaIn questo contesto hanno trovato spazio anche eccellenze dell’innovazione Made in Italy, come Alessandra Sciutti, ricercatrice tenure-track presso l’IIT – Istituto Italiano di Tecnologia, dove coordina il progetto Europeo ERC wHiSPER e l’unità CONTACT – Cognitive Architecture for Collaborative Technologies. La Sciutti sta lavorando all’ambizioso obiettivo di progettare robot capaci di interagire in modo naturale con gli uomini.

Il roadshow Seniors Impact Initiative

Durante la seconda giornata del SingularityU Italy Summit si è svolta anche la tappa conclusiva del roadshow “Seniors Impact Initiative”, l’evento gratuito sulle tecnologie esponenziali dedicato agli Over 60 italiani, pensato con l’obiettivo di raccontare tendenze e innovazioni che possono migliorare la quotidianità e la qualità della vita dei «Senior» in diversi ambiti. Questa tappa, che ha visto la partecipazione di 450 persone, è stata realizzata con la partecipazione di Poste Italiane, Manageritalia, Randstad e BVA Doxa, e con il patrocinio del Comune di Milano.
Il roadshow aveva preso il via proprio da Milano lo scorso maggio, per toccare poi Bologna e Roma e tornare nuovamente a Milano per la chiusura.
Durante quest’ultima tappa gli speaker di SingularityU Italy Summit hanno parlato di tecnologie che influenzano la vita degli Over 60 in Italia si sono confrontati sui risultati dell’indagine “Senior e mondo del lavoro: tra aspettative e reali opportunità” condotta da BVA DOXA sui Senior italiani in relazione a sul mondo del lavoro, sempre più evoluto e tecnologico.

Un momento del roadshow Seniors Impact InitiativeL’appuntamento con il SingularityU Italy Summit si conferma un momento importante di approfondimento su un futuro che è sempre più presente e che riguarda le persone, le aziende, le organizzazioni e tutta la nostra civiltà, che è giunta ad un punto di svolta epocale e non più rimandabile.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi