Dell Asset Recovery arriva in Italia

2 min

Una nuova piattaforma permetterà alle aziende italiane di smaltire i rifiuti informatici in modo sicuro e sostenibile. L'obiettivo è riciclare o riutilizzare un dispositivo per ogni nuovo dispositivo venduto entro il 2030

Dell Technologies ha annunciato che anche in Italia sarà disponibile l’Asset Recovery, il servizio che supporta i clienti nello smaltimento di qualsiasi end-point, desktop, server, dispositivi periferici o accessori di qualsiasi brand, a beneficio della sostenibilità, del riciclo e del recupero dei prodotti.

I servizi di Dell Technologies semplificano l’attività dei clienti, indipendentemente dalla dimensione aziendale e garantiscono la flessibilità e il controllo per supervisionare e tracciare l’intero processo online tramite il portale self-service.

Rifiuti tecnologici

Dal 2008 Dell ha superato i 2,5 miliardi di componenti elettronici per finalità di smaltimento attraverso i suoi programmi, affiancando le aziende nelle attività di recupero delle risorse tecnologiche in modo sostenibile. I servizi di Asset Recovery forniscono ai clienti un supporto standardizzato, veloce e moderno. L’offerta include un nuovo sito online “self-service” che semplifica ulteriormente i processi.

Ogni anno si producono milioni di tonnellate di rifiuti di attrezzature tecnologiche, che risultano dannose per il nostro pianeta se non smaltite in maniera adeguata. I servizi di Asset Recovery svolgono un ruolo chiave nell’aiutare i clienti a smaltire le attrezzature in modo sostenibile e a ridurre il loro impatto ambientale. Come azienda globale, prendiamo molto seriamente questo impegno contribuendo al nostro ambizioso obiettivo di riciclare o riutilizzare un dispositivo per ogni nuovo dispositivo venduto entro il 2030.
Antonio Apollonio, services sales director, EMEA Southern Region di Dell Technologies

Sicurezza e tutela dei dati 

Quando i clienti consegnano i loro dispositivi, lo standard procedurale garantisce che i dati non siano accessibili come da best practise security. I servizi di Asset Recovery offrono opzioni aggiuntive per una maggiore protezione:

  • Cancellazione dei dati on-site – I dati vengono cancellati dai dispositivi prima che le attrezzature vengano spedite nei siti certificati;
  • Distruzione dell’hard-drive on-site – Gli hard-drive con i dati vengono smaltiti mediante una distruzione fisica e riciclati secondo le linee guide locali.

Dell Technologies Italia

I servizi di Asset Recovery sono disponibili tramite Dell Technologies ma anche attraverso i suoi partner di canale. Questo rappresenta una opportunità per i partner italiani.

La verità è che la valutazione e il recupero degli asset possono essere complessi; molti partner di canale hanno espresso preoccupazione per quanto riguarda l’effort necessario e le implicazioni di conformità relative allo smaltimento delle risorse IT. La nostra offerta aggiornata affronta le diverse problematiche. Modernizzando l’esperienza con un portale online e strumenti integrati, diamo ai partner la flessibilità di supportare i loro obiettivi aziendali e le esigenze dei clienti.
Adolfo Dell’Erba, channel senior director di Dell Technologies Italia

Condivideo.live

GRATIS
VISUALIZZA