Asset tecnologici delle imprese protetti grazie a un innovativo tool di sicurezza informatica

3 min

Intergic arricchisce il portfolio di soluzioni per l'e-commerce introducendo ACSIA, l’automated cybersecurity interactive application sviluppato da 4Securitas.

Asset tecnologici delle imprese protetti grazie a un innovativo tool di sicurezza informatica

Intergic, digital solution provider che offre soluzioni tecnologiche innovative per l’e-commerce e il digital marketing, annuncia l’ingresso nel proprio portfolio del primo tool di sicurezza informatica rivolta a ecommerce e a tutte le realtà che hanno necessità di proteggere il proprio asset tecnologico: ACSIA, la soluzione di cyber defence interattiva e automatizzata, sviluppata da 4Securitas, startup innovativa nata nel 2017.

Oggi la protezione dei sistemi informatici avviene principalmente a livello perimetrale, lasciando indifese le infrastrutture server. Questi tradizionali sistemi di cybersicurezza si sono rivelati inefficienti rispetto al numero e alla sofisticazione degli attacchi odierni, al pari delle tecnologie cyber di nuova generazione che mirano a bloccare le minacce nel momento dell’identificazione, ovvero quando la compromissione è già avvenuta.  ACSIA, invece, grazie ad un approccio innovativo ha l’obiettivo di fermare le minacce informatiche nella fase embrionale, prima ancora che l’attacco diventi tale. Si tratta infatti di uno strumento di sicurezza “post-perimetrale” che integra un modello perimetrale tradizionale, con lo scopo di monitorare e proteggere le piattaforme (fisiche / VM / Cloud / piattaforme container) in cui sono archiviati i dati sensibili. La soluzione è stata progettata facendo leva sul modus operandi delle metodologie e degli strumenti degli hacker che possono compromettere la sicurezza.

ACSIA è un sistema data-centric di rilevamento e risposta degli endpoint (EDR/SOAR) che combina analisi predittiva dei log, machine learning (ML) e intelligenza artificiale (AI). La soluzione monitora e identifica sul nascere gli attacchi di sicurezza informatica, consentendo ai team responsabili di mantenere controlli tecnici e di sicurezza ottimali sull’infrastruttura dei server. Il sistema può essere configurato in modo da rendere automatica la maggior parte delle azioni, informando tempestivamente reparti IT e di security. Inoltre, fornisce un’interfaccia intuitiva e di facile comprensione dove CISO, Risk Manager, Security Officer o Executive possono avere visibilità dei dettagli di una minaccia e agire per bloccarla immediatamente.

Le peculiarità di ACSIA:

  • Automazione: Il principio guida alla base è la semplicità e l’automazione. Utilizzando le più recenti tecniche di Intelligenza Artificiale, ACSIA traccia, profila e apprende il modello di utilizzo dei server aziendali critici. Ciò permette al sistema di rilevare e correggere le attività anomale in tempo reale.
  • Approccio Mutilayer: Il sistema può essere configurato per affrontare in modo dinamico le situazioni emergenti adottando automaticamente le azioni appropriate, come il blocco delle minacce, il reindirizzamento del traffico dannoso o la messa in quarantena di un server compromesso per prevenire la propagazione del malware.
  • Interfaccia utente chiara e semplice: Lo strumento è dotato di un’interfaccia intuitiva progettata a supporto di coloro che hanno la responsabilità di mantenere la sicurezza e l’integrità delle risorse digitali.
  • Complementare o autonomo: ACSIA è progettato per funzionare in modalità standalone, o come parte di una suite complementare di applicazioni destinate a proteggere gli asset digitali dinamici, ad esempio di infrastrutture ecommerce.

Diversi sono i vantaggi offerti dalla soluzione di cybersecurity automatizzata, tra cui: potenziamento della capacità di rilevamento e analisi della sicurezza; monitoraggio, controllo e analisi in tempo reale in un unico prodotto; funzionalità combinate; gestione del rischio con meno specialisti e personale specializzato; nonché configurazione e implementazione semplificata anche su servizi basati su Cloud. Inoltre, ACSIA garantisce conformità al GDPR (General Data Protection Regulation) per l’asset cybersicurezza,  al PCI DSS (Payment Card Industry Data Security Standard), HIPAA (Health Insurance Portability and Accountability Act) e allo standard NIST-800-53 base della sicurezza dei sistemi informativi del governo federale statunitense.

“ACSIA è una soluzione completa e innovativa nell’ambito della cybersecurity” afferma Marco Albonetti, COO di Intergic. “Siamo lieti di poter annoverare questo importante tool nel nostro portfolio, consentendo a tutti coloro che hanno la necessità di proteggere i propri asset tecnologici di fare affidamento su uno strumento completo, automatizzato e semplice da usare. Grazie ad ACSIA, i server potranno fare leva su una sicurezza di prim’ordine, i tentativi di accesso saranno scoperti sul nascere e bloccati automaticamente prima che avvengano, come invece succede con gli attuali sistemi a disposizione”.

“La collaborazione con Intergic sul mercato italiano ci offrirà sicuramente nuove opportunità di crescita, nuove occasioni che saremo felici di sviluppare con un partner all’avanguardia, sempre attento ad offrire ai propri clienti soluzioni tecnologiche innovative.” dichiara Stefan Umit Uygur, CEO e Co-Founder di 4Securitas. “Abbiamo creato ACSIA pensando soprattutto alle esigenze delle piccole e medie imprese che costituiscono la struttura economica del nostro paese, sviluppando un prodotto di cyber defence interattivo, user friendly e con un costo competitivo”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi

Condivideo.live

GRATIS
VISUALIZZA