In arrivo la sesta edizione delle Invasioni Digitali

dal 20 aprile al 6 maggio 2018, ne "L’anno italiano del cibo" le invasioni semineranno e coltiveranno cultura in giro per l'Italia.

https://condivideo.live/arrivo-la-sesta-edizione-delle-invasioni-digitali-15022018.html

2018-02-15T14:56:30+00:00

Condivideo.Live

Seidigitale.com srls

Invasioni Digitali 2018

Dal 2013 #invasionidigitali ha “invaso”, raccontato e promosso al mondo, attraverso i canali digital e social, oltre 2.000 luoghi in Italia e nel mondo. L’evento, che si svolge ogni anno, coinvolge migliaia di persone in un racconto condiviso delle meraviglie culturali e artistiche del nostro Paese, ma rappresenta anche un momento importante di formazione, consulenza e affiancamento ad organizzazioni culturali in ambito digitale.

Un movimento “dal basso” improntato ai valori della condivisione e della partecipazione che è ormai interlocutore qualificato di molte organizzazioni culturali e istituzioni italiane e straniere. In questi primi sei anni, le Invasioni Digitali hanno cambiato profondamente il rapporto delle persone con il patrimonio culturale, e intendono continuare a farlo, allargando ulteriormente lo sguardo.

“Seeds for Culture” è il nome della campagna 2018: un percorso che non si esaurisce in azioni limitate nel tempo ma “semina”, cura, protegge e nutre conoscenza, affinché il patrimonio culturale tutto – passato e presente, ereditato e generato, autoctono e importato – sia attivatore di dialogo e comprensione. Nel 2018, che è anche “Anno europeo del Patrimonio Culturale”, le Invasioni celebrano inoltre la comprensione e il dialogo interculturale in ogni forma – tangibile, intangibile, digitale. Cultura e cibo percorrono spesso le stesse strade.

L’edizione 2018 permetterà quindi anche di organizzare Invasioni “tematiche”: dal food alla letteratura, dalla musica all’archeologia, si potrà scegliere di esplorare e approfondire argomenti specifici. In particolare, saranno le Invasioni 2018 saranno dedicate a:

#IDbiblio – Archivi e biblioteche, antichi e moderni templi della conoscenza e, spesso, in territori difficili, strenui difensori del dialogo. Che siano edifici magnifici o biblioteche “viaggianti”, tutte raccontano molte più storie di quelle che conservano.

#IDmusic – Ogni genere di Invasione legata alla musica: concerti, esecuzione di brani, creazione di video, rappresentazioni. Musica classica, popolare, tradizioni, contemporaneo, jazz, rock, pop… ci si potrà sbizzarrire con musica di ogni genere. Musicisti, autori, appassionati sono invitati a suonare/cantare/fischiettare/interpretare anche pezzi originali.

#IDart – Arti visive, pittura, scultura, installazioni, performance; nei musei, nelle gallerie d’arte, in esposizioni temporanee o permanenti; l’arte in ogni sua forma, un museo che è rimasto nel cuore, un quadro che ha incontrato la vostra storia.

#IDtravel – Il viaggio attraverso le nostre città, i borghi, i centri storici, le piazze, per conoscere i luoghi del cuore, quelli dell’amore, della nostalgia, della passione, dell’emozione.

#IDfood – Nell’anno italiano del cibo non possono mancare le invasioni legate al food, ai prodotti tipici, alle tradizioni enogastronomiche dei territori., affinché la terra di ciascuno diventi di tutti, raccontata attraverso le ricette, i vini, le tipicità’, i personaggi del mondo del cibo che ne sono parte.

INFO e calendario su: www.invasionidigitali.it.

Hashtag ufficiale: #invasionidigitali

Hashtag tematici:

  • #IDbiblio per Biblioteche e Archivi.
  • #IDmusic per invasioni dedicate alla musica.
  • #IDart per musei , gallerie, installazioni, performance.
  • #IDtravel per territori, destinazioni, spazi naturali.
  • #IDfood per prodotti tipici, enogastronomia, personaggi del mondo enogastronomico, produttori locali.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi