A Roma presentazione e premiazioni del Welfare Index PMI 2020 di Generali Italia

6 min

Nel pomeriggio di martedì 22 settembre si sono tenute nella Capitale la presentazione del quinto Rapporto #WelfareIndexPMI 2020 e la cerimonia di premiazione delle 78 imprese Welfare Champion, alla presenza del Premier Giuseppe Conte.

Welfare Index PMI 2020Il welfare aziendale si dimostra sempre più una leva strategica per affrontare l’emergenza e per la ripresa sostenibile del Paese, che vede nelle aziende un punto di riferimento fondamentale e il fulcro di un welfare di sussidiarietà che mette al centro i collaboratori, le loro famiglie e il territorio.
Welfare Index PMI, promosso da Generali Italia con la partecipazione di Confindustria, Confagricoltura, Confartigianato, Confprofessioni e Confcommercio-Imprese per l’Italia è il primo indice di valore scientifico che analizza e valuta il benessere dei dipendenti nelle PMI italiane.

Il rapporto Welfare Index PMI 2020

Welfare Index PMI ha monitorato le iniziative di welfare delle imprese – di tutti i settori produttivi e di tutte le classi dimensionali (da 6 fino a 1000 dipendenti) – in 12 aree: previdenza integrativa, sanità integrativa, servizi di assistenza, polizze assicurative, conciliazione vita-lavoro, sostegno economico, formazione, sostegno all’istruzione di figli e familiari, cultura e tempo libero, sostegno ai soggetti deboli, sicurezza e prevenzione, welfare allargato al territorio e alle comunità.
La quinta edizione Welfare Index PMI amplia ulteriormente il quadro di analisi con oltre 6.500 interviste, triplicate in 5 anni. Il rapporto Welfare Index PMI 2020 si arricchisce delle analisi su Covid e impatti del welfare sui risultati di bilancio.

L’emergenza Covid ha nettamente accelerato il welfare aziendale ed ha ha impresso un salto di qualità: per la prima volta le imprese attive superano il 50%, il 79% ha confermato le iniziative in corso e il 28% ne ha introdotte di nuove o potenziato quelle già esistenti.
In questo nuovo e drammatico contesto le PMI con un welfare più maturo hanno avuto maggiore capacità di reagire all’emergenza e sono state punto di riferimento per la comunità: sanità, sicurezza, assistenza, formazione, conciliazione vita lavoro si confermano le aree di maggiore intervento.

I protagonisti dell’evento

Protagonisti del pomeriggio romano sono stati Marco Sesana, Country Manager & Ceo Generali Italia e Global Business Lines; Giancarlo Turati, Vice Presidente di Piccola Industria con delega al Welfare e Relazioni Industriali, Massimiliano Giansanti, Presidente di Confagricoltura; Cesare Fumagalli, Segretario Generale di Confartigianato Imprese; Gaetano Stella, Presidente di Confprofessioni; Donatella Prampolini, Presidente della Commissione Sindacale di Confcommercio; Lucia Sciacca, Direttore Comunicazione e Sostenibilità di Generali Italia e Global Business Lines e Membro del Comitato Welfare Index PMI e Enea Dallaglio, Ricercatore Welfare Index PMI e Partner Innovation Team – Gruppo Cerved. A presentare l’evento e ad intervistare i protagonisti Giuseppe De Bellis, direttore di Sky TG 24.

Con il welfare si cresce

Il rapporto 2020 indica chiaramente che il welfare aziendale fa crescere l’impresa in termini di produttività e occupazione: il nuovo modello di analisi dell’impatto delle azioni di welfare sui bilanci di 3 mila PMI attesta che negli ultimi due anni le imprese più attive nel welfare registrano il maggiore aumento di produttività (+6% vs media +2,1%) e di occupazione (+11,5% vs media +7,5%).
Welfare Index PMI, ha svolto in collaborazione con Cerved, per la prima volta in Italia su numeri così ampi, un’analisi sui bilanci dell’ultimo biennio di oltre 3.000 imprese tra quelle partecipanti alla Ricerca 2020, che ha statisticamente dimostrato che il welfare aziendale contribuisce significativamente ai risultati delle imprese, alla crescita della produttività e dell’occupazione. Le imprese più attive nel welfare (Welfare Champion – 5W e Welfare Leader – 4W) hanno un tasso di produttività che aumenta del +6% nel biennio, triplo rispetto alla media delle PMI, pari a 2,1%.
Anche l’occupazione cresce nelle imprese più attive quasi del doppio: attestandosi all’11,5% rispetto alla media del 7,5%. Le aziende che fanno welfare, crescono di più, e ciò facendo contribuiscono alla crescita positiva dell’ecosistema in cui operano.

Le PMI Welfare Champion 2020

Le 78 imprese Welfare Champion sono state premiate dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, alla presenza del Sottosegretario di Stato per il Lavoro e le Politiche Sociali, Stanislao Di Piazza. Le Welfare Champion hanno dimostrato grande capacità di reazione e resilienza all’impatto della crisi Covid.

AEPI Industrie Srl Bologna, Emilia Romagna – Industria
Agrimad Srl Cosenza, Calabria – Agricoltura
Amag Spa Alessandria, Piemonte – Commercio e Servizi
Artigianservizi Srl Perugia, Umbria – Studi e Servizi Professionali
B.M.N. Salus Srl Isernia, Molise – Studi e Servizi Professionali
B+B International Srl Treviso, Veneto – Industria
Banca Alpi Marittime Credito Cooperativo Carrù Cuneo, Piemonte – Commercio e Servizi
Baobab Cooperativa Sociale Varese, Lombardia – Terzo Settore
beanTech Srl Udine, Friuli Venezia Giulia – Commercio e Servizi
Brovedani Group Spa Pordenone, Friuli Venezia Giulia – Industria
Bureau Veritas Italia Spa Milano, Lombardia – Commercio e Servizi
Cefriel Milano, Lombardia – Commercio e Servizi
ChemService Srl Milano, Lombardia – Commercio e Servizi
Co.Mac. Srl Bergamo, Lombardia – Industria
COLLERONI Srl Siracusa, Sicilia – Agricoltura
Connecthub Mantova, Lombardia – Commercio e Servizi
CTB Air Technology Srl Monza e Brianza, Lombardia – Artigianato
Dadina Srl Bologna, Emilia Romagna – Commercio e Servizi
Dopo Di Noi Società Cooperativa Udine, Friuli Venezia Giulia – Terzo Settore
Effebbi Arredamenti Snc Como, Lombardia – Artigianato
Eisai Srl Milano, Lombardia – Industria
Elettronica Spa Roma, Lazio – Industria
Enrico Cantù Assicurazioni Srl Varese, Lombardia – Commercio e Servizi
Equilibrio e Benessere Srl Mantova, Lombardia – Artigianato
Europea Microfusioni Aerospaziali Spa Avellino, Campania – Industria
Fairmat Srl Verona, Veneto – Industria
Farco Group Brescia, Lombardia – Commercio e Servizi
Ferri Engineering Studio Associato Modena, Emilia Romagna – Studi e Servizi Professionali
Flamma Spa Bergamo, Lombardia – Industria
Galvanica Sata Srl Brescia, Lombardia – Artigianato
Giacomini Spa Novara, Piemonte – Industria
Gianni, Origoni, Grippo, Cappelli & Partners Roma, Lazio – Studi e Servizi Professionali
Grissinificio Linea DERBY Srl Torino, Piemonte – Industria
Gruppo SAVE Venezia, Veneto – Commercio e Servizi
Gruppo Società Gas Rimini Spa Rimini, Emilia Romagna – Commercio e Servizi
Il Pugno Aperto Società Cooperativa Sociale Bergamo, Lombardia – Terzo Settore
Illumia Spa Bologna, Emilia Romagna – Commercio e Servizi
Karrell Srl Verona, Veneto – Commercio e Servizi
Kohler Srl Reggio Emilia, Emilia Romagna – Industria
La Dua Valadda Società Cooperativa Sociale Torino, Piemonte – Terzo Settore
La Fraternità Soc Coop Soc Arl Onlus Rimini, Emilia Romagna – Agricoltura Sociale
La Grande Casa Società Cooperativa Sociale Onlus Milano, Lombardia – Terzo Settore
Labanalysis Srl Pavia, Lombardia – Industria
Mariscò – Azienda Agricola Laura Bargione Palermo, Sicilia – Agricoltura
MASMEC Spa Bari, Puglia – Industria
Mazzucchelli 1849 Spa Varese, Lombardia – Industria
Metal.B. Srl Vicenza, Veneto – Artigianato
Monini Spa Perugia, Umbria – Industria
Monnalisa Spa Arezzo, Toscana – Industria
Natura Iblea Srl Ragusa, Sicilia – Agricoltura
Nep Srl Venezia, Veneto – Industria
OMET Srl Lecco, Lombardia – Industria
Paolo Babini Cooperativa di Solidarietà Sociale Forlì-Cesena, Emilia Romagna – Terzo Settore
Paolo Trilli, Iascone, Merelli, Papini & C. Sas Firenze, Toscana – Commercio e Servizi
Performance In Lighting Spa Verona, Veneto – Industria
Peverelli Srl Como, Lombardia – Agricoltura
Planetek Italia Srl Bari, Puglia – Industria
Portolano Cavallo Studio Legale Roma, Lazio – Studi e Servizi Professionali
Rivoira Srl Milano, Lombardia – Industria
Röchling Automotive Italia Srl Bolzano, Trentino Alto Adige – Industria
Rubinetterie Bresciane Bonomi Spa Brescia, Lombardia – Industria
Selle Royal Spa Vicenza, Veneto – Industria
Serena Società Cooperativa Sociale Onlus Ferrara, Emilia Romagna – Terzo Settore
Sis.Ter Srl Bologna, Emilia Romagna – Commercio e Servizi
SISIFO Consorzio Cooperative Sociali Catania, Sicilia – Terzo Settore
Sostene Società Cooperativa Sociale Padova, Veneto – Terzo Settore
Specchio Magico Cooperativa Sociale Onlus Lecco, Lombardia – Terzo Settore
Staff Spa Mantova, Lombardia – Commercio e Servizi
STILL Spa Reggio Emilia, Emilia Romagna – Industria
Studio Furfaro Torino, Piemonte – Studi e Servizi Professionali
Studio Sila Tommaso Brescia, Lombardia – Studi e Servizi Professionali
Suanfarma Italia Spa Trento, Trentino Alto Adige – Industria
TeaPak Srl Bologna, Emilia Romagna – Industria
UMBRAGROUP Spa Perugia, Umbria – Industria
Verdebionatura – Non Solo Piccoli Frutti Sondrio, Lombardia – Agricoltura
Vimar Spa Vicenza, Veneto – Industria
W&H Sterilization Srl Bergamo, Lombardia – Industria
Welcome Italia Spa Lucca, Toscana – Commercio e Servizi

Il welfare fa bene all’Italia

Le imprese stanno imparando ad agire come soggetto sociale oltre che economico e di mercato. In un Paese come il nostro, la loro diffusione sul territorio e la vicinanza alle famiglie, danno vita a un nuovo welfare di sussidiarietà. Alle istituzioni pubbliche il compito di valorizzare e canalizzare queste capacità, offrendo alle imprese un ruolo nei progetti di rinnovamento e sviluppo del sistema di welfare. In questa direzione il rapporto e il lavoro che è stato svolto su di esso mettono in evidenza tre assi portanti e prioritari:

  1. in ambito sanitario occorre attivare la cooperazione tra sistema sanitario e imprese, per diffondere la prevenzione e la medicina nel territorio;
  2. in ambito assistenziale serve diffondere una nuova generazione di servizi di assistenza domiciliare qualificata per garantire la qualità di vita degli anziani e ridurre gli oneri a carico delle famiglie e progettare nuove forme di mutualità secondo i modelli europei più avanzati;
  3. in abito istruzione e formazione urge supportare le famiglie e attivare la cooperazione tra scuola, università e imprese, per sostenere la formazione avanzata e l’accesso al lavoro dei giovani.

#WelfareIndexPMI #InsiemeGeneriamoFiducia #PerLaRipresaSostenibile

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi